Disavventure editoriali

Racconterò quello che è successo senza giudicare. O almeno ci proverò. Sono uno scrittore esordiente, sconosciuto persino a me stesso, il più delle volte. Per dirla più concretamente, ho scritto un romanzo, una storia abbastanza lunga con un inizio, uno sviluppo e una fine e, abitando per il momento a Catania, l'ho inviato a Villaggio… Continue reading Disavventure editoriali

The road to hell is paved with good intentions – La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni o Greta Thunberg a Davos 2020.

Whilst the Spanish students living at the floor below were all patently drunk, singing out of tune and very noisy; whilst my housemate was baking huge and colorful oven baked pasta in the kitchen; while on social media no one less that the ex Italian Minister of Internal affairs Matteo Salvini who rings at the… Continue reading The road to hell is paved with good intentions – La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni o Greta Thunberg a Davos 2020.

Impulsivamente. (Auto pubblicarsi con Amazon? Forse, anche no!).

Lo so, sono un ragazzo impulsivo. D'altronde a volte mi sembra di non aver altra scelta se non l'impulsività. Potrei dire, augurarmi, che con l'esperienza e la maturità questo mio tratto caratteriale, questo mio difetto (perché questo è) vada a smussarsi o addirittura scompaia per lasciar posto a una calma saggezza e considerazione delle cose.… Continue reading Impulsivamente. (Auto pubblicarsi con Amazon? Forse, anche no!).

Post fotografico. Arrivederci Napoli.

Marò. So stanco ed eccitato nello stesso momento. Seduto alla grande scrivania della mia piccola stanza ai Quartieri Spagnoli. Ultima notte in questa stanza. Per sempre. Ultima notte a Napoli. Per adesso. Domani comincia un altro grande viaggio. Questa voglia meno controvoglia del solito. Era Samuel Beckett che scriveva: We are stupid, but not to… Continue reading Post fotografico. Arrivederci Napoli.

Benvenuti nell’Antropocene, una nuova era geologica.

Siete pronti? Questo è un post lungo, lunghissimo e sicuramente non il più piacevole e spensierato. Se avete problemi di cuore, attacchi di panico, se soffrite di ansia, angoscia, depressione e di bisogno compulsivo di allegria di buongiorniana memoria potete anche fermarvi qui. Pensavo. Si parla tanto di evoluzione tecnologica, d’innovazione, di nuove forme di… Continue reading Benvenuti nell’Antropocene, una nuova era geologica.